Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

Fiat Ulysse calo di potenza, colpa del debimetro? - Pag 1

antonio1956 (
gherant@tiscali.it
),
, DEBIMETRO
Leggo per caso il forum sui problemi di DEBIMETRO. Prima di recarmi in officina vorrei cortesamente sapere se la motorizzazione del mio Ulysse 1900 td anno 1996 euro 1 dispone del dispositivo e se sia possibile provare a pulirlo per recuparare il calo di prestazioni. Grazie per L'eventuale risposta.

_GiGiO_ (censixx@inwind.it)

ciao Antonio,piacere Luigi...

pulire il debimetro sarebbe inutile perche la sporcizia depositata sul filo caldo o film caldo dipende dal tipo di debimetro, comporterebbe solo una lettura dell aria in entrata errata ma no un dato sbagliato...quindi la pulizia sarebbe inutile oltre ke perikolosa x il sensore...ti suggerirei di andare dal tuo meccanico di fiducia e fare una diagnosi alla tua vettura x leggere eventuali errori registrati in centralina,da li si procede con la sostituzione di eventuali componenti danneggiati.é stato un piacere...alla prossima

Tuning Runner (tuningrunnerm@gmail.com)

non ho capito questa cosa che dipende dal debimetro per la sporcizia depositata.

Allora che sia chiara una cosa, il deposito di microparticelle di acqua,olio,polvere, etc sul film caldo crea non pochi problemi, infatti una cattiva lettura della quantita' d'aria aspirata non fara' altro che diminuire le prestazione in quanto la centralina si adegua a questo problema e di conseguenza riduce le prestazioni e memorizza l'errore, forse non sapete che il filmcaldo lavora ad una temperatura di circa 120°, la sporcizia che si deposita diventa un ulteriore film perchè la temperatura tra motore e quella del film caldo faranno si che diventi una pellicola isolante e un po rompibaxxe da rimuovere se non con molta cura e buon occhio. Cosa fare??

pulire con molta cura il debimetro e con massima cautela il film caldo fino a che con buon occhio non si vede bello pulito, successivamente è necessario far resettare l'errore memorizzato del debimetro, se ci fossero ulteriori errori è necessario che il bravo meccanico non li cancelli ma verifichi di fatto i sensori e le parti che hanno problemi. Molti meccanici cosa fanno: vedono l'errore a loro volta cancellano tale errore, il cliente prende l'auto dopo aver speso un po di soldini per una diagnosi di 5 minuti e poi cè chi ci mette 1 ora aggiungere pezzi di carta alla propria tasca (compratevi una diagnosi e con un paio di volte che la usate avrete sicuramente risparmiato un po di soldini), si accorge che l'auto non va affatto bene, torna dal meccanico che effettua altra diagnosi, dice non cè nessun problema!!! ovvio che non ci sono errori se li ha azzerati e senza verificare cosa potesse essere il problema!!!

Mi hanno scritto in tanti di voi e questa volta la dico chiara questa cosa, prima di far azzerare gli errori verificate che i meccanici controllino il pezzo che ha dato l'errore, se cancella senza aver effettuato il dovuto controllo avrete non pochi problemi, il meccanico ovviamente non ricordandosi cosa abbia cancellato inizia a sostituire: iniettori, provate l'auto e manco va come volete, sostituire olio,filtri etc. e manco va bene l'auto, vi dice allora è il debimetro, lo sostituisce con uno di sottomarca e l'auto non va bene, insomma n'altro po' vi sostituisce l'intero motore e voi oramai demoralizzati iniziate a chiedere informazioni, alla fine salta fuori che iniettori erano buoni ma oramai cestinati, i filtri e l'olio non era necessario cambiarli, e chissà quanti altri pezzi, alla fine andate presso un'officina autorizzata o presso un concessionario con grande officina e con 200 euro massimo sostituisce il debimetro inserendone uno originale (preciso originale) e l'auto va una bomba perchè tramite diagnosi hanno verificato minuziosamente e con auto in moto aria aspirata, carburante, funzionamento sensori, iniettori etc etc.

Abbiamo risolto con assistenza online moltissimi problemi e non solo di debimetri, egr, iniezione, etc etc, consiglio vivamente a voi tutti di affidarvi a meccanici seri, onesti e soprattutto preparati, anche se spenderete qualche euro in più almeno non fanno sostituzioni a casaccio.

saluti a voi tutti e buon lavoro michele!!!

Angelo (emporium67@tiscali.it)

Salve a tutti , anche io ho dei problemi a causa di improvisi cali di potenza del motore ( ford galaxy con motore ww 1900 td 90 cavalli ) , vi spiego: parto con il motore freddo e tutto va bene anche per 100 km e passa ma se mi fermo brevemente spegnendo e riaviando il motore dopo un po il motore spinge molto meno non andando oltre i tremila giri , tengo a precisare che ho già cambiato il debimetro ( bosch e quindi non audi ww ) qualcuno mi puo aiutare ???????

Enzo da crotone (enzuccio12@tim.it)

ciao ho gia speso oltre 650,00 euro di ricambi senza ottenere risultati,ora siamo arrivati alla pompa di gasolio e iniettori. Della mia fiat ulysse 2000jtd del 2003.Non si mette in moto.

Vi prego AIUTATEMI

giulio (giulio6moto@yahoo.it)

salve ho una stilo jtd del 2005 115cv vorrei salere come potrei misurare l'efficienza del mio debimetro sia in movimento che con il tester,poi una dritta al riguardo di un miglioramento ai bassissimo oltre che riprogrammare la centralina?il catalizzatore,meglio svuotarlo o sostituirlo con un tubo dritto?indifferentemente dall'inqunamento che si provoca,grazie

pietro (petroale10@yahoo.com)

ciao a tuti io ho un ulysse del 2003 diesel sono arivato a caza ho spento normale la machina e non parte piu si mi po aiutare qualquno vi ringratio anticipato pietro

antonio 1980 (masala.an@gmail.com)

salve a tutti anche io ho lo stesso problema ho un fiat ulisse del 2005 2000 jtd 80 kw 110 cv da un po di tempo a questa parte l'acceleratore non risponde subito il meccanico mi ha consigliato di provare a staccare lo spinotto che c'è sul debimetro ma è ancora peggio ,che non sia il potenziometro dell'acceleratore ?qualcuno mi puo' aiutare?

Tuning Runner (info@ecutuningdata.com)

è necessario fare la diagnosi e provare stesso con la diagnosi se l'accelleratore ha qualche problema, ovviamente prima fare il test e in caso sia guasto allora si provvede alla sostituzione.

Mariano (aledec88@hotmail.it)

Salve ,volevo sapere quanto influisce il debimetro sulla alimentazione a GPL.Grazie

morgan (bjrmorhan@yahoo.com)

ciao sono nuovo nel forum,,1 mese fa ho comprato una fiat ulysse 2000.cc anno2002 la macchina ha cominciato a acendere la spia gialla del motore e non va piu di 3 miglia giri qualche volta caminna benissimo che cosa puo esere,,se mi potete aiutare grazzie ciao,,

Alex60 (alessandrocolzani@alice.it)

Salve a tutti anche Io ho lo stesso problema di morgan, ho una fiat ulysse 2000 jtd del 2001 che a volte non va piu' di 3000 giri e si accende la spia gialla.

se sapete come risolvere il problema grazie mille

nicola fabiano (nicola.fabiano5@virgilio.it)

io stesso problema o quasi ...facendo il ponte con la batteria di un'altra macchina c'e' stato uno sbalzo di tensione e si e' bruciata la centralina la machina o dovuto portarla dal meccanico col carratrezzi dopo due mesi e passa dopo tanti tentativi o dovuto sostituire la centralina motore e la centralina chiusura e sistema d'allarme di una lancia phedra la macchina e' andata in moto ma ora il problema e' che la macchina a le chiusure centralizzate impazzite mm si capisce piu' niente chiudi da una parte e apre l'altra , l'altro problema e' la turbina la macchina tira bene fino alla terza come inserisco la 4 dopo un po' si acende la spia motore scritto sistema antiquinamento difettoso la macchina nn va . ora lo riportata all'elettrauto da una settimana e ancora nn riesce a sistemare nulla datemi uhn consiglio cosa devo fare-'


Inserisci una risposta
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.