Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

dibimetro - Pag 1

salve mi potresti dire a velocita' massima cosa deve misurare il tester?

ringrazio anticipatamente

miticohomer (botolix@yahoo.it)

ho un frontera 2.0i del '93 con 200.000km (comprata di II mano) e sembra incredibile ma non riesco a fare delle salite un pò impegnative (ridicolo per un fuoristrada vero?)

pensavo che fosse un problema di frizione (ma è nuova) comque ho cambiato la pompa della friziione, ho cambiato il filtro dell'aria e della benzina e per un poco la macchina andava bene (salite comprese) e ieri mentre ho cominciato a farne una SI E' SPENTO IL MOTORE!!!! e non riuscivo a fare la salita.

In prima la macchina non ha potenza, non sò più cosa fare, che sia un problema del debimetro??

se si cosa mi verrebbe a costare? e dove si trova nel vano motore?

per favore aiutatemi ho già speso troppi soldi e ho la vaga sensazione che il venditore si stà facendo delle grasse risate alle mie spalle.

grazie ciao

mario (mario.dispenza@virgilio.it)

Salve sono propietario di un bmw 320d touring 150 cv, in viaggio si é rotta la turbina fatto il lavoro sono ripartito per circa 400 km, senza sforzare sembrava che andasse tutto bene, dopo due giorni usata molto poco l'auto dava brutti segnali cioè a marce basse non andava per niente come soffocata, sforzando e magari in discesa (superando i 3000 giri) entrava in funzione finalmente la turbina, a questo punto riprendeva la velocità. Fatto un primo controllo hanno riscontrato sporco l'interculer e quindi pulito e verificati i valori sono ripartito mettendomi al corrente che l'auto poteva ancora non andare bene perchè non era stato pulito catalizzatore e marmitta. Ripartito l'auto mi dava gli stessi problemi cioè a bassi regimi non andava, tutto questo per circa 1400 km. Fatta vedere l'auto hanno tagliato il catalizzatore finale migliorando leggermente le prestazioni ma non risolti ancori i problemi mi sono recato in un'altra officina. Dopo averla controllata al computer riscontrava parametri sballati e fra le altre cose anche le candelette da cambiare. Hanno cambiato il debimetro con uno usato, spostato due tubicini che si trovano vicino il debimetro e hanno resettato i parametri. L'auto a questo punto mi sembra quasi ritornata normale ma a bassi regimi sembra ancora leggermente soffocata. Il meccanico non si é pronunciato sul debimetro e che se non mi fido del debimetro lo si può sostituire con uno nuovo. Per quest'ultima riparazione (cioè il debimetro mi chiede €. 80,00). Cosa ne pensa lei? Potrebbe essere sporco il primo catalizzatore (cioè quello appena dopo la turbina), oppure é il caso di sostituire il debimetro con uno nuovo? O se l'auto ha bisogno di una centralina aggiuntiva? Ringraziandola anticipatamente invio cordiali saluti.

mario.dispenza@virgilio.it


Inserisci una risposta
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.