Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

ROTTURA POMPA OLIO E BRONZINE FUSE - Pag 2


pugliese nicola (niky83@hotmail.it)

Ciao, anch'io stesso problema con la mia insignia del 2011 con 147000 km. Non gliela do vinta, nei prossimi giorni verrà un ingegnere opel a vedere la macchina. Conosco casi dove opel ha riconosciuto il motore nuovo. Nei prossimi giorni farò sapere come è andata e se va tutto bene vi do il nome dell'officina che ha preso carico il mio problema. Buona serata

Stefano Piccioli - TILL SRL ROVIGO (info@tillighting.eu)

Anch'io proprietario di una INSIGNIA 2.0 CDTI 160HP automatica, maggio 2010, 207000km, ultimo tagliando Opel il 23-06-15 con 198230km: tre gg dopo il tagliando e 45 km di autostrada, il motore sembra battere in testa: porto l'auto in officina, me la provano subito diagnosticando "un iniettore sporco" e consigliandomi l'aggiunta di STP per pulire il sistema di alimentazione. Dopo 15gg di additivo, il rumore di battito in testa si intensifica: riporto una seconda volta l'auto in officina, me la riprovano e confermano la diagnosi precedente: un iniettore rumoroso...infine, 2 settimane fa, in SS Romea stavo sorpassando un autotreno quando il rumore si fa drammaticamente forte e il motore si ferma. Al recupero in una officina di Bellaria (RN) si rileva livello olio perfetto, iniettori perfetti alla vista ma motore inchiodato. La previsione è una spesa di almeno 6000€ per la sostituzione del motore. La mia concess. Opel mi chiede tutte le fatture dei tagliandi e dice di interessare un ispettore, ma raccomanda di non illudermi perchè le probabilità di una compartecipazione alla spesa della casa è irrisoria, data l'età della vettura e il chilometraggio. Durante le mie ricerche di un motore nuovo o ricondizionato, da più di un revisionatore specializzato ricevo la seguente diagnosi: SISTEMA DI PULITURA DEL F.A.P. CHE PROVVEDE, AL BISOGNO, AD INIETTARE GASOLIO IN SOVRABBONDANZA NEI CILINDRI PER SURRISCSALDARE IL COLLETTORE E IL FILTRO ANTI PARTICOLATO PER RIPULIRLO. IL GASOLIO IN ECCESSO NON BRUCIA COMPLETAMENTE, E QUANDO IL MOTORE E' NUOVO PASSA NELLO SCARICO SENZA DANNI, MENTRE QUANDO IL MOTORE DOPO I 100000KM COMINCIA A MANIFESTARE UN MAGGIOR GIOCO FRA PISTONI E CILINDRI, IL GASOLIO INCOMBUSTO COLA NELLA COPPA, DILUENDO VIA VIA L'OLIO MOTORE, CHE PERDE LA GIUSTA VISCOSITA' E AL MOMENTO GIUSTO PROVOCA IL DANNEGGIAMENTO DELLE BRONZINE O ADDIRITTURA IL GRIPPAGGIO DI UNO O PIU' CILINDRI.Le off.ne OPEL conoscono perfettamente il problema, ed una del posto ove è ferma l'auto (AUTOPLAYA - CESENATICO) ha dichiarato candidamente trattarsi "della solita bega". Sono, dicevo, in attesa di risposta da Opel, ma provvedo immediatamente all'inoltro di una raccomandata a.r. alla conc. Opel che ha eseguito le manutenzioni, fra cui l'ultimo tagliando e le due diagnosi di prova vettura che definirei ridicole se non truffaldine, scrivendo che la vettura è a loro disposizione e dando loro un termine di 3 settimane per il recupero A LORO SPESE e la riparazione IN GARANZIA, facendo valere in ogni caso l'ultima fattura di giugno scorso. Se rispondono picche, mi rivolgerò al giudice di pace, citando anche tutte le segnalazioni (anonime) lette in questo Forum: invito gli amici e compagni di sventura a valutare questa soluzione e a condividerne la prassi appena descritta. Grazie dell'attenzione. Stefano Piccioli

stefano dolci

Salve a tutti.

ho una Insigna 160 cv anno dic. 2009 - ho letto le vostre storie, allora mi definisco fortunato, perché ho percorso 305.000 chilometri prima di aver fuso le bronzine a causa della pompa olio a marzo 2015.

Ovviamente anche a me senza nessun preavviso nonostante tagliandata dalla opel nel periodo della garanzia e poi dal mio meccanico di fiducia dopo.

E' inutile andare dopo la scadenza della garanzia ancora nelle officine Opel, io mi fido del mio meccanico e poi spendi anche meno e sai bene cosa ti fa alla macchina.

Rocco

Ho comprato anch'io un'opel insignia nel 2010 a 200.000 km addio motore, fuso come tutti gli altri! Avrei una proposta da fare visto che Opel Italia se ne frega di dare una risposta hai nostri problemi e visto che è un ifetto di fabbrica, non contattiamo tutti insieme mi manda rai tre e striscia la notizia, cosi sputtaniamo pubblicamente l'Opel e la sua Insignia.

Stefano Piccioli (info@tillighting.eu)

Buongiorno, mi rivolgo a tutti gli sfortunati possessori di INSIGNIA CDTI COSMO TOURER AUT che hanno subito, come il sottoscritto, la fusione delle bronzine di banco a seguito della diluizione dell'olio motore causato dal sistema di rigenerazione del FAP. il mio post su questo blog del 18 sett 2015 spiega in modo esuriente il problema: dato che non accetto di venire trattato in modo scorretto da chicchessia, tanto meno da chi ha avuto denaro da me per fornirmi un bene strumentale, mi sono accordato con una Associazione Consumatori, denominata "L'Avvocato in Famiglia", nella persona dell'Avv. Andrea Fisco. Mi è stato detto che dato il numero di episodi dello stesso tipo, si prospetta l'opportunità di una richiesta di rifusione danni alla Casa ADAM OPEL GMBH, e ciò senza doverci svenare individualmente con spese legali. Egli necessita di poter contattare telefonicamente ciascuno di noi danneggiati: chi di voi è disponibile a percorrere questa strada è gentilmente pregato di girarmi, alla mail info@tillighting.eu , le proprie generalità ed il proprio numero di telefono e la prorpia mail. Spero di essere in buona compagnia e di avervi offerto una buona opportunità per far valere i vostri diritti. Un saluto a tutti. Stefano Piccioli M 335 6072469

Boris (m.cotar@gmail.com)

Mi unisco al gruppo. Insignia Sportstourer 2.0 turbodiesel 160cv. Acquistata nel dicembre 2009 per 28.500 Eur, 200.000 km , avevo intenzione di farne ancora 100.000 prima di cambiare, invece...

Sempre tagliandata, cambio olio regolare ecc... ALl'ultimo cambio olio il meccanico mi dice che ci sono dei residui metallici nell'olio e che è meglio controllare. Aprono il motore , risultato , bronzina fusa e altre parti meccaniche compromesse. In officina sono ben consapevoli che questo è il difetto del motore A20DTH che equipaggiava l'Insignia dalla nascita al 2012. DEvo sostituire il motore!!! E' inacettabile, inacettabile, INACETTABILE!!!! che una macchina, che dovrebbe essere il top di Opel, che dovrebbe essere fatta per stare in strada, fonda il motore a 200000 km od anche meno come testimoniano anche la altre persone in questo forum. Tra l'altro in questo momento sono senza lavoro...ma chi me li dà i soldi per la riparazione, la Opel???? che è evidentemente in malafede.

Boris

Stefano Piccioli (info@tillighting.eu)

Buongiorno Boris, se lo ritiene, abbiamo costituito una "unione" per poter far valere le nostre buone ragioni senza doverci svenare di spese legali: L'Avv. Andrea Fisco della Unione Consumatori "L'Avvocato in Famiglia" sta raggruppando altre quattro denunce sullo stesso tema: la sua mail è:

a.fisco@avvocatoinfamiglia.com

Se vuole inviare senza impegno anche la sua esperienza egli la contatterà per una eventuale decisione al riguardo.

Con i migliori saluti e auguri per il suo lavoro.

Stefano Piccioli

Alessandro (adonati1973@gmail.com)

ciao a tutti, mi unisco al gruppo..

Possiedo un'Opel Insignia 2.0 cdti ecoflex dal 2011... E dopo aver avuto Audi posso dire che è stata proprio una scelta disastrosa!

Nel 2015 ho dovuto sostituire il radiatore... Due mesi dopo una puleggia e la pompa del condizionatore....

Nel 2016 porto a vedere l'auto perché la sento rumorosa e mi dicono che c'è il volano da fare. Decido di sostituire anche la cinghia visto che ha 140.000 km e fare il tagliando! Quando chiedo se posso ritirare l'auto ho la bella sorpresa! L'auto ha anche il problema alle bronzine, c'è anche da sostituire il motore.

mai pensato che un'auto da 34.000 euro possa avere tutti questi problemi!

Se ci fosse almeno la possibilità di avere il coraggio di Opel nel contribuire a sistemare questo difetto di fabbrica sarebbe un bel risultato

Parteciperei volentieri ad un'azione contro Opel

Grazie

Alessandro

paolo amici (paoloamici@alice.it)

buonasera pure io sono possessore di una insigna 160cv 2000 ecoflex del 2011. e come tutti ho subito la rottura delle bronzine appena 2 giorni dopo aver cambiato olio e filtri. commento del meccanico "tutte ste insigna fanno sta fine". ho gia' provveduta ad inviare al signor stefano piccioli i miei dati x poter far valere i nostri diritti . saluti

Luca Benedetti (benedetti.luca.a@gmail.com)

Stesso identico vostro problema. Ho acquistato la macchina in ottimo stato a96000 km tagliandata e revisionata sempre dal mio meccanico di fiducia. Ora sono alla ricerca di un motore dopo aver raggiunto i 144000km .... con il dubbio poi di tenerla!!

danifava96

ciao a tutti, vi chiedo aiuto nella speranza di avere chiarimenti, allora ieri la mia opel insigna 2.0 160cv 2010 mi ha abbandonato in autostrada dopo un "tonfo" al motore..il giorno prima faceva un rumore strano sembrava un trattore in piu ticchettava di continuo, ero a 80km/h in prima corsia quando ad un certo punto la macchina non ha potenza saltella e poi ciao...qualcuno sa spiegarmi?

STEFANO PICCIOLI (info@tillighting.eu)

Buonasera Dani, la sua insignia ha subito la medesima sorte della mia e di tutte le consorelle che sono state segnalate in questo stesso blog: la fusione delle bronzine di banco a causa della diluizione dell'olio motore con il gasolio sovrainiettato per la rigenerazione del FAP; quando il motore è nuovo non ci sono problemi, ma dopo i 100000km il gioco sia pur minimo che si crea fra fasce elastiche e cilindro lascia trafilare il gasolio incombusto nella coppa e non c'è più nulla da fare. Se vuole può far parte del gruppo che intende riunire tutti gli utenti maltrattati da OPEL allo scopo di citarla in giudizio senza singolarmente svenarci in spese legali. Legga i precedenti post. Troverà anche il mio tel. Cordialità. Stefano Piccioli

danifava96 (samir.96.df@gmail.com)

non ho parole...stefano piccioli la mia auto un mese fa ha fatto avanti indientro dall'officina OPEL VICENZA perchè il cambio dava problemi (non sanno nemmeno loro il motivo) vuoi dire che con tutti questi casi non mi abbiano saputo avvertire prima o per lo meno controllare? sono arrabbiatissimo per la scarsa qualità del servizio opel

Amalia

Stesso problema: Opel Insignia 2010, motore A20DTH. A differenza di tutti voi mi devo considerare fortunata -la macchina è arrivata a 230.000 km - bronzine, motore blackout.

All'officina mi hanno fatto un preventivo di 4600€, senza aver considerato che molto probabile sarà da sostituire anche il turbo e la frizione che, secondo loro, con tutti questi km si è rovinata. Io vorrei tanto ripararla, esteticamente mi piace troppo, ma vale la pena? Voi che ne pensate? Come avete risolto?

Stefano

Ragazzi ma questo problema si presenta su vetture con cambio automatico o sulle insignia in generale? Grazie


Inserisci una risposta
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.