Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

INIETTORE

E' il dispositivo impiegato per immettere il combustibile, sotto forma di uno o piu' getti adeguatamente polverizzati ed opportunamente orientati, nel condotto di aspirazione (motori a benzina a iniezione indiretta) nella camera ausiliaria (motori diesel a iniezione indiretta) o anche direttamente nella camera di combustione. Gli iniettori possono essere a solenoide, e in questo caso vengono controllati elettronicamente (elettroiniettori), come nella stragrande maggioranza dei motori automobilistici a benzina e di serie, oppure meccanici. Questi ultimi sono costituiti da un corpo metallico che prevede all'interno un elemento mobile che agisce sull'ago: questo, sollevandosi contro l'azione di una molla tarata, consente la fuoriuscita del combustibile sotto elevata pressione (nei diesel a iniezione diretta anche oltre 200 bar!). Quando l'ago e' abbassato il passaggio del combustibile viene impedito. Il sollevamento dell'ago si ottiene allorche' ha luogo la mandata del combustibile da parte delta pompa (e quindi si crea una elevata pressione che, agendo su di una apposita superficie, riesce a vincere la resistenza opposta dalla molla). Negli elettroiniettori, adatti solo a pressioni di iniezione relativamente contenute, e' una corrente elettrica che, arrivando ad un avvolgimento e creando un campo magnetico, permette di sollevare un elemento interno che a sua volta muove l'ago, consentendo cosi' il passaggio del carburante. Questi iniettori vengono impiegati solo nei motori a benzina.

Immagini correlate:


Messaggi del Forum collegati:

Inserisci un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.