Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

OLIO

Lubrificante liquido impiegato, con differenti formulazioni, nei motori (in questo caso circola in pressione), nelle scatole del cambio ecc. Puo' essere a base minerale (derivato dal petrolio per distillazione e raffinazione) o a base sintetica (ad esempio di esteri). Le caratteristiche dell'olio base vengono modificate e enormemente migliorate mediante l'aggiunta di un "pacchetto" di additivi (antischiuma, detergenti, disperdenti, inibitori di corrosione, ecc.). Di importanza essenziale, tra le caratteristiche degli oli, e' la viscosita', ovvero la resistenza allo scorrimento (cioe' in pratica l'attrito interno), per indicare la quale si utilizza una scala messa a punto dalla SAE. Gli oli unigradi, oramai assai poco impiegati, hanno un'unica viscosita' (ad esempio SAE 30), che in seguito alle variazioni di temperatura cambia, diventando assai considerevole a freddo e nettamente minore a caldo. Gli oli multigradi, che hanno un elevato indice di viscosita', si comportano a freddo come un unigrado piuttosto fluido (ad esempio un SAE 15W) e a caldo come un unigrado molto piu' viscoso (ad esempio SAE 50); in essi quindi le variazioni di viscosita' dipendenti dalla temperatura sono assai minori. Questo vuol dire che i multigradi scorrono assai bene a freddo e al tempo stesso rimangono piuttosto viscosi (e quindi risultano in grado di sopportare carichi elevati) a caldo. Per convenzione, net caso di oli molto fluidi si impiega un sistema di misura delta viscosita' SAE differente da quello che si utilizza per quelli molto viscosi; net primo caso il valore numerico viene seguito dalla lettera W (Winter, inverno in inglese) che indica come la misurazione sia stata effettuata a bassa temperatura. Un'altra caratteristica molto importante degli oli i la loro capacita' di aderire alle superfici metalliche (si parla in questo caso, in genere, di "untuosita'"). Il livello qualitativo degli oli viene indicato da una sigla di due lettere preceduta dalla dicitura API (American Petroleum Institute).

Messaggi del Forum collegati:

Inserisci un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.