Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

ATTRITO

E' la forza che si oppone al movimento di un corpo e che dipende in misura fondamentale dalla rugosita' e dai materiali delle superfici a contatto nonche' dalla pressione che una di esse esercita sull'altra. L'attrito si oppone al movimento trasformando parte dell'energia meccanica in calore (energia termica). E' grazie all'attrito che i pneumatici trasmettono al suolo la forza di trazione e la forza frenante e che dispositivi come la frizione e i freni possono funzionare. All'interno dei motore e degli organi della trasmissione, l'attrito deve essere ridotto al minimo per evitare eccessivi assorbimenti di potenza, rapida usura e perfino seri danneggiamenti dei componenti meccanici. Per questo motivo tutte le parti mobili sono lubrificate adeguatamente. Nel motore una pompa provvede ad inviare olio in pressione a organi come i cuscinetti; in questo modo i perni dell'albero sono separati dai cuscinetti stessi per mezzo di un velo d'olio di spessore cospicuo e non vi e' contatto diretto fra le superfici meccaniche (attrito idrodinamico). Ad altri organi l'olio arriva per sbattimento o sotto forma di nebbia.



Messaggi del Forum collegati:

Nessun messaggio associato. Inserisci un nuovo messaggio

 
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.