Dizionario Tecnico
 dell'Automobilismo

La grande raccolta di termini riguardanti automobili e motori

CANNA

Detta anche "camicia", costituisce la parte interna dei cilindri. Nei basamenti in ghisa si impiegano sempre canne dei cilindri "integrali", ovvero ricavate direttamente in fusione. Quando il basamento i in lega di alluminio quasi sempre si utilizzano canne in ghisa riportate "a secco" o "in umido". Queste ultime vengono lambite direttamente dal liquido refrigerante e possono essere appoggiate in basso (nei basamenti "open deck"), oppure essere munite di un bordino di appoggio superiore (nei basamenti "closed deck"). Le canne riportate a secco vengono inserite nelle apposite sedi del basamento con una leggera interferenza oppure possono essere incorporate all'atto della fusione. In molti motori di Formula 1 si impiegano canne in alluminio fucinato riportate in umido (con bordino di appoggio superiore) e dotate di un riporto galvanico al nichel-carburo di silicio sulla superficie di lavoro. Alcuni basamenti in lega di alluminio sono muniti di canne integrali senza alcun riporto. In questi casi un attacco elettrochimico provvede ad esporre i cristalli di silicio primario (in lega impiegata i al 17% di Si) che formano una superficie molto resistente all'usura e in grado di trattenere agevolmente l'olio; il mantello del pistone viene dotato a sua volta di un riporto galvanico in cromo o ferro-stagno. Le pareti interne delle canne dei cilindri, devono avere una adeguata finitura superficiale (che di norma viene ad esse impartita mediante levigatura "incrociata" con pietre abrasive rotanti). Le canne in ghisa vengono in genere ottenute per fusione centrifuga. In alcuni motori, benche' il basamento sia in ghisa, si ricorre ugualmente a canne dei cilindri riportate.


Immagini correlate:


Messaggi del Forum collegati:

Inserisci un nuovo messaggio

 

 
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.